sarde

Le sarde a beccafico sono uno dei tanti metodi siciliani per cucinare le sarde, un pesce povero molto tipico della nostra terra.

Ingredienti:

• 800 g di sarde
• 2 uova
• formaggio grattugiato
• pangrattato
• farina
• aceto
• aglio
• prezzemolo
• olio
• pepe
• sale
Preparazione:
Pulire le sarde, togliere loro la testa, aprirle a libro e privarle della spina, lasciandole unite. Lavarle, asciugarle e adagiarle aperte su un grande piatto, spruzzarle con un po’ d’aceto, salarle, peparle e lasciarle insaporire. Nel frattempo, tritare un ciuffo abbondante di prezzemolo con due spicchi d’aglio e unrvi il formaggio grattugiato, meglio se pecorino.

Mettere un po’ di ripieno sulle sarde, ricomporle premendole in modo che il ripieno non esca. Passarle nella farina, nelle uova sbattute e poi nel pangrattato.

Friggerle in abbondante olio sei-sette minuti per parte. Adagiarle in una pirofila e cuocerle in forno caldo a 180° per 30 minuti.

Servirle calde.