A Palermo la ciambella è uno dei dolci più amati ed è possibile trovarla in qualsiasi bar della provincia o acquistarle dai venditori ambulanti. Oggi però vogliamo svelarvi come prepararle in casa.

Ingredienti:

  • 500 g di farina per dolci;
  • 250 ml di acqua;
  • 100 g di zucchero;
  • 30 g di burro;
  • 30 g di lievito di birra;
  • zucchero semolato per la copertura;
  • olio per friggere.

Preparazione: 

Per preparare l’impasto delle ciambelle sciogliere il burro e farlo raffreddare. Versare la farina setacciata su un piano liscio, insieme a 100 g di zucchero, un pizzico di sale, il lievito sbriciolato e l’acqua tiepida a filo. Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare la pasta fino a che non si otterrà un impasto liscio e omogeneo. Formare un panetto con le mani, poggiarlo su una teglia e coprirlo con un panno umido. Lasciarlo riposare per un’ora.

Prendere l’impasto già lievitato e dividerlo in tanti pezzi uguali con i quali formare le ciambelle. Le ciambelle possono avere qualsiasi dimensione, quindi dividere i pezzi in base alla grandezza che si vuole ottenere per ognuna di esse. Una volta formate le ciambelle, lasciarle lievitare per un’altra ora.

Scaldare l’olio di semi (c.a. 170 °C). Versare le ciambelle nell’olio bollente e farle friggere avendo l’accortezza di rigirarle spesso. Quando si saranno gonfiate e dorate su entrambi i lati, scolarle e poggiarle su fogli di carta assorbente. Passarle subito dopo sullo zucchero semolato. Servire.