Le polpette di melanzane alla siciliana rappresentano un piatto della tradizione molto diffuso e apprezzato. Una vera chicca della gastronomia siciliana.

Le polpette possono essere fatte con il sugo di pomodoro o senza, da gustare come antipasto. In questo caso le prepareremo come piatto unico e quindi con il sugo.

Ingredienti:

  • 2 melanzane tonde;
  • 80 g di pecorino o caciocavallo;
  • un uovo;
  • 100 g di pangrattato;
  • basilico;
  • uno spicchio d’aglio;
  • olio di semi di girasole;
  • 500 ml di sugo di pomodoro;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione:

Lavare le melanzane e tagliare le due estremità, inciderle verticalmente in quattro punti con un coltello, in modo che si cuociano bene anche all’interno. Avvolgerle nella carta d’alluminio e infornare per un’ora a 180°. Uscirle dal forno quando saranno ben cotte, quindi verificare la cottura con uno stuzzicadenti lungo e farle raffreddare.

Preparare il sugo, quindi in un pentolino a parte versare un barattolo di passata di pomodoro, qualche foglia di basilico spezzettata, sale, pepe e due cucchiai d’olio d’oliva. Far cuocere per 30 minuti.

Per fare uscire tutta l’acqua dalle melanzane stringerle bene tra le mani, schiacciarle poi con una forchetta al fine di ottenere una polpa. Versare la polpa in una ciotola capiente e aggiungere il pangrattato, l’uovo, il formaggio grattugiato (pecorino o caciocavallo), il basilico spezzettato, sale e pepe. Mescolare il tutto. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungere altro pangrattato, se troppo asciutto aggiungere un po’ di latte.

Mettere sul fuoco una padella con olio di semi abbondante, far scaldare bene. Creare delle polpette tonde con le mani e passarle nel pangrattato. Friggerle fino a che non si saranno dorate. Poggiarle su carta assorbente e dopo qualche minuto versarle nel sugo preparato.

Servire calde, cospargere con un po’ di formaggio e aggiungere qualche foglia di basilico sopra per decorare.