Ecco come preparare gustosi involtini di pesce spada con carciofi, un secondo tipico della tradizione gastronomica siciliana.

Ingredienti:

  • 800 g di pesce spada;
  • 200 g di mollica di pane;
  • 2 carciofi;
  • prezzemolo;
  • 50 g di parmigiano;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 30 g di uva passa;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 30 g di pinoli;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione: 

Mettere in ammollo l’uva passa. Pulire i carciofi privandoli delle foglie esterne, tagliare la parte superiore con le spine, lavarli e tagliarli a pezzettini. Prendere una padella e versare due cucchiai d’olio, scaldare e aggiungere i carciofi con un pizzico di sale e uno spicchio d’aglio. Mescolare e far cuocere.

Tritare 150 g di pesce spada e versarlo in una ciotola capiente, unire la mollica di pane, il prezzemolo, i pinoli, l’uva passa scolata, il parmigiano e i carciofi (senza lo spicchio d’aglio). Salare e pepare.

Prendere il pesce spada e tagliarlo a fettine sottili, batterle con un batticarne per assottigliarle. Con un cucchiaio farcite ogni fettina e arrotolare il pesce spada su se stesso per formare gli involtini. Chiuderli con gli stuzzicadenti.

Disporre in una teglia da forno gli involtini e cospargerli con un filo d’olio e un po’ di pangrattato. Infornarli nel forno preriscaldato a 190° per 15-20 minuti, controllando di tanto in tanto. Servire caldo con foglie di prezzemolo per decorare.