involtini

Gli involtini alla palermitana sono una rielaborazione dei classici involtini siciliani. Un piatto gustoso e genuino da preparare in modo semplice e veloce.

Ingredienti:

  • 800 g di fettine di carne a scelta;
  • 2 cipolle rosse e 1 bianca;
  • 100 g di pangrattato;
  • 100 g di caciocavallo;
  • 70 g di pecorino;
  • 80 g di uva passa;
  • 40 g di pinoli;
  • alloro;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione:

Mettere in ammollo per 5 minuti l’uvetta in acqua. Grattugiare il caciocavallo a scaglie. L’uvetta va scolata e strizzata, in modo da eliminare tutta l’acqua. Tritare finemente la cipolla bianca e farla imbiondire in un tegame con tre cucchiai d’olio d’oliva. In un mixer tritare l’uvetta e i pinoli.

In una ciotola versare il caciocavallo grattugiato, il pecorino grattugiato, il composto di uvetta e pinoli e il pangrattato. Amalgamare bene il composto, salando e pepando q.b. e aggiungendo due cucchiai d’olio e un po’ d’acqua. Mettere da parte il composto.

Intanto prendere le fettine di carne, che devono essere sottili, spennellarle con olio d’oliva , salare un po’ e mettere su ogni fettina il composto con un cucchiaio. Arrotolare le fettine su se stesse e dividerle in due o tre parti, per ottenere piccoli involtini.

Si potranno quindi preparare gli spiedini. Prendere le cipolle rosse e tagliarle in quattro parti. Infilzare 2 3 involtini alternandoli con pezzi di cipolla e foglie d’alloro. Poggiarli poi in una teglia e cospargerli con pangrattato e olio d’oliva non troppo abbondante.

Porre nel forno preriscaldato a 180 ° per 20-30 minuti. Servire caldi.