Il risotto all’arancia con mandorle è un piatto delicato e saporito, da preparare in modo semplice e veloce.

Ingredienti: 

  • 350 g di riso per risotto;
  • 60 g di mandorle;
  • 2 arance;
  • 50 g di burro;
  • 1 scalogno;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • timo;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione: 

Tagliare finemente lo scalogno, spremere un’arancia e mettere da parte il succo e la scorza d’arancia. Prendere un tegame e versare due cucchiai d’olio d’oliva. Far scaldare lo scalogno per qualche minuto. Aggiungere anche il riso, mescolare e far tostare per qualche minuto. Versare un bicchiere di vino bianco e far evaporare. Aggiungere a filo la spremuta d’arancia, continuando a mescolare per evitare che si attacchi.

Aggiungere un po’ di sale e pepe, mescolare e far cuocere a fuoco medio-basso. Aggiungere gradualmente un po’ d’acqua tiepida per evitare che si asciughi e continuare a mescolare spesso. Aggiungere anche un po’ di scorza d’arancia.

Quando il risotto sarà cotto spegnere il fuoco e aggiungere il burro, mescolare fino a farlo sciogliere nel risotto. Impiattare, tritare finemente le mandorle e guarnire il risotto, aggiungere anche un po’ di timo. Se si vuole si può accompagnare con un po’ di parmigiano.

Servire tiepido.