Vogliamo proporvi questo piatto gustoso, ricco di ingredienti genuini che fanno parte della tradizione gastronomica siciliana. Questo piatto è perfetto anche per la cucina vegetariana. Ecco come prepararlo.

Ingredienti:

  • 300 g di pasta corta;
  • 100 g di ricotta;
  • 400 g di funghi porcini;
  • 50 g di noci;
  • 1 porro;
  • olio extravergine d’oliva;
  • prezzemolo;
  • sale;
  • pepe.

Preparazione:

Mettere sul fuoco una pentola capiente con l’acqua per la cottura della pasta. Pulire bene i funghi porcini, evitando di lavarli sotto acqua corrente (utilizzare un panno umido per eliminare tutta la terra). Quando saranno puliti tagliarli a fettine sottili. Tagliare finemente anche il porro. Prendere una padella antiaderente e far scaldare due cucchiai d’olio d’oliva. Versare lo scalogno e dopo qualche minuto aggiungere i funghi porcini, un pizzico di sale e pepe e far cuocere a fuoco vivo. Aggiungere un po’ d’acqua di cottura se necessario.

In un mixer tritare le noci e il prezzemolo lavato e strizzato e un po’ di pepe e, dopo qualche minuto, anche il condimento di funghi. Cuocere la pasta nell’acqua salata in ebollizione. Intanto prendere la ricotta dal frigorifero e lavorarla un po’ con il cucchiaio in una ciotola capiente. Aggiungere alla ricotta anche il pesto di funghi e la pasta scolata. Mescolare bene e impiattare.

Per decorare versare un cucchiaio di tritato di noci e prezzemolo e, se si desidera, servire con un po’ di caciocavallo semi-stagionato a scaglie o con parmigiano grattugiato.